• EVENTI
  • 80 voglia di te insieme a Ivan Cattaneo, i Jalisse e Viola Valentino al Sisal Wincity di Milano: info e prenotazioni

80 voglia di te insieme a Ivan Cattaneo, i Jalisse e Viola Valentino al Sisal Wincity di Milano: info e prenotazioni

Un tuffo negli anni 80 è la serata che andrà in scena giovedì 10 novembre alle ore 21 presso il Sisal Wincity  di Milano in Piazza Armando Diaz 7.

Protagonisti dell’evento saranno Ivan Cattaneo, i Jalisse e Viola Valentino per rivivere i momenti indimenticabili.

L’esibizione degli artisti è prevista per le 21.00 con pezzi revival degli 80 e i maggiori successi che hanno segnato la storia di artistica di Ivan Cattaneo, i Jalisse e Viola Valentino.

IVAN CATTANEO

A dodici anni partecipa alle selezioni dello Zecchino d'Oro e a 15 al Festival Sconosciuti di Ariccia. Mentre frequenta il Liceo Artistico impara a suonare la chitarra, studia musica, e incomincia a suonare in alcuni gruppi locali di blues, tutti patiti per Zappa e John Mayall.

Nel '72 finito il Liceo, parte per quella Londra psichedelica, magica ed esaltante, dove conosce e frequenta Mark Edwards, suo primo grande amico, già produttore di JETHRO TULL, CURVET AIR, ed oggi di U2, BRIAN ENO, DAVID BOWIE.

Nel 1975 incide il suo primo LP "UOAEI". Nel '77 incide "PRIMO SECONDO FRUTTA (IVAn compreso)" ed  è la prima volta che si sentono citazioni nei testi, la donzelletta vien dalla campagna, MARIA BATMAN, AGITARE PRIMA DELL'USO. La  parte innovativa   è l'anticipo di circa vent'anni sulla oggi tanto abusata Multimedialità,  Ivan, infatti, inventa la T.U.V.O.G. art l'ARTE TOTALE dei cinque sensi, appunto TATTOUDITOVISTAOLFATTOGUSTO.

Nel '79 incide con la Premiata Forneria Marconi e arrangiamenti di Roberto Colombo l'album: "SUPERIVAN "Album in cui l'avanguardia sperimentale di Cattaneo si incomincia a fondere con la canzone più comunicativa, i testi sempre graffianti & ironici.

Iniziano in questo periodo i veri e propri concerti Rock con  scenografie tecnologiche, un grande muro fatto di 50 televisori uno sull'altro che emanano luce azzurrina che lui chiamerà NEVE-CATODICA.

Nel 1980 cambia casa discografica ed incide per la CGD l'album "URLO" ). Polisex è il brano principe e diventa un po' una specie di inno nella Milano degli anni '80. Nel 1981 ha l'idea  di rispolverare vecchie canzoni defunte dei mitici anni '60 , un vero e proprio lavoro di ARCHEOLOGIA MODERNA.

Nasce così l'album "2060 ITALIAN GRAFFIATI" è un successo clamoroso, (475 000 copie vendute) e a detta dello stesso Ivan veramente inaspettato, come le cose più belle o più brutte del resto.

Nel 1982 Ivan torna sui suoi passi di cantautore e manipolatore estetico multimediale con l'album "IVAN IL TERRIBILE!". Nel 1983 Ivan assieme a Caterina Caselli e Red Ronnie crea a Rimini la ormai celebratissima discoteca BANDIERA GIALLA, che è  anche il titolo del suo nuovo album revival arrangiato dal maestro dell'elettronica: Roberto Cacciapaglia.

Nel 1989 Ivan porta a termine l’ operazione pittorica delle "100 GIOCONDE HAIKU", 100 quadri con volti maschili/femminili abbinati al loro titolo che è un vera e propria poesia HAIKU.

I rapporti con la casa discografica diventano sempre più tesi, di quel periodo '84 '85 i soli 45 giri "QUANDO TRAMONTA IL SOL" e "DANCIN NUMBER".. ed  infine un ultimo album revival "VIETATO AI MINORI “.

Dopo un periodo di assenza, torna con nuovi progetti   dagli 90 ad oggi che lo vedono impegnato come pittore ed artista multimediale. Nel 2018 partecipa al reality Show il Grande Fratello  Show e porta avanti altre produzioni musicali  fino al recente lavoro del 2021 al titolo Polisex (40th Anniversary). Si tratta di un CD singolo che contiene ben dieci versioni, realizzate per l'occasione, del celebre brano Polisex,

JALISSE

Alessandra Drusian (Oderzo prov. Treviso) e Fabio Ricci (Roma) si conoscono nel 1990 in una casa discografica. Alessandra proveniva da numerosi concorsi nel Veneto e Friuli, mentre Fabio aveva pubblicato un maxi-singolo nel 1985 con il gruppo Vox Populi e si presentava alle discografiche come cantautore. 

Nel ’90 Alessandra partecipa alla trasmissione televisiva “Gran premio” condotta da Baudo, nel ’91 e ’93 farà parte del coro di “Luna di Miele” e nel ’92 solista di “Bellezze al bagno”.  

Nel 1992 si ritrovano e a decidono di lavorare insieme sperimentando suoni, canzoni, sia in studio che in concerto.

Nel 1994 decidono di formare il duo JALISSE prendendo spunto da un personaggio del serial tv “I Robinson”. Partecipano a Sanremo nella sezione giovani nel 1995, entrando nelle selezioni con il brano "VIVO". 

Di diritto arriva il Festival di Sanremo nel 1996, dove i Jalisse si presentano con il brano "LIBERAMI" e la vittoria non tarda ad arrivare l'anno successivo con il brano "FIUMI DI PAROLE".  

L’album di esordio si chiama “IL CERCHIO MAGICO DEL MONDO” dedicato alle etnie dei popoli, alle favole celtiche, ai nativi americani e ai valori della vita nel rispetto del mondo. 

Partecipano all’Eurofestival di Dublino dove conquistano un meritatissimo quarto posto.

Una tournèe in Canada, a Boston, in Cile a Vina del Mar, a Mosca, il rapporto con 25 paesi collegati all’Eurofestival e i vari fans dell’OGAE europeo, li ha portati ad essere conosciuti e stimati all’estero.  

Talmente conosciuti che un giornalista di Billboard Fred Bronson, ritiene il loro album uno tra le più interessanti produzioni italiane nel 1997, tanto  che sarà programmato nelle linee aeree della United Airlines compreso il nuovo singolo “6 DESIDERIO”. 

Tra il 2000 e il 2018 hanno intrapreso numerosi progetti indipendenti  con produzioni all’estero. Hanno all’attivo 5 album in studio tra il 1997 e il 2020, una raccolta nel 2016 e 17 singoli.  

L’ultimo progetto è “ Voglio emozionarmi ancora” prodotto  nel 2020. Il singolo che da  il nome all’album è stato pubblicato  anche in una versione “rock metal” con il gruppo TeodasiA. 

VIOLA VALENTINO          

Virginia Minnetti  in arte Viola Valentina inizia la sua carriera  come fotomodella ed indossatrice. Tra il 1968  pubblica il suo  primo 45 giri “Dixie” prodotto da Gino Paoli e nel 1978 realizza assieme al gruppo Fantasy un album che segna l’inizio di una proficua collaborazione con Giancarlo Lucariello.

 La svolta e il successo arriva con la pubblicazione del singolo “ Comprami” nel 1979 utilizzando il nome d’arte “Viola Valentino”. Un successo che la porta nelle prime posizioni in classifica e a vendere mezzo milione di copie vendute in Italia e Spagna.  

La cantante nel singolo ha un’impostazione vocale “sussurrata” che diventa il suo carattere distintivo associata ad immagine sexy. Non mancano le invitabili polemiche nel mondo femminista la canzone viene vista come un inno alla prostituzione.

Gli anni 80 sono quelli di maggiore successo per Viola Valentina con diversi singoli di successo, con partecipazioni a Vota la Voce, Sanremo, Un disco per l’estate, Festivalbar. Riesce a portare avanti nello stesso periodo la carriera come attrice nei film Delitto sull'autostrada diretto da Bruno Corbucci, Due strani papà (1983), con Pippo Franco e Franco Califano, un l film per la televisione Le volpi della notte.

Tra gli anni 90  e gli anni 2000 continua la sua produzione musicale con diversi singoli e una raccolta  2004 esce la doppia raccolta Made in Virginia 1 e Made in Virginia 2, pubblicata dalla Azzurra Music per festeggiare i 25 anni di carriera. 

Nel 2006 partecipa a Music Farm e l’anno successivo debutta a Teatro con  le La surprise de l'amour, accanto a Leda BattistiManuel Casella e Stefano Sani.

Seguono altri progetti musicali con nuovi singoli, cover di Patty Pravo  e un curioso esperimento con sonorità reggaeton  con il gruppo musicale The Moors (Mirko Oliva & Luis Navarro)  che entra nella a Indie Music Like restando nella Top 30 per oltre 3 mesi.

A marzo 2020 produce l’ultimo album E sarà per sempre, con 5 inediti e diversi successi dell’artista. Il 3 giugno 2022 il nuovo singolo È successo di tutto!
win city milano

Pin It

Copyright © 2006 - 2021 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964