Casa del Manzoni a Milano

casa manzoni

La Casa del Manzoni si trova in Via Morone 1 a Milano e fu la dimora dello scrittore Alessandro Manzoni dal 1814 al 1873, anno della sua morte. La casa è attualmente sede del Centro Nazionale di Studi Manzoniani, dedicato allo studio e alla promozione dell'opera di Manzoni. La Casa del Manzoni è una meta ideale per gli appassionati di letteratura e storia, poiché qui si può ammirare la dimora dove visse e lavorò uno dei più grandi scrittori italiani del XIX secolo. La casa fu venduta dai discendenti del Manzoni appena dopo la sua morte al conte Bernardo Arnaboldi Cazzaniga per 280.000 lire. Nel 1918, alla morte del conte Arnaboldi, la proprietà passò ad Attilio Villa mentre il giardino venne venduto a Benigno Crespi che dopo la seconda guerra mondiale lo vendette all'allora Banca Commerciale Italiana che successivamente acquistò anche la casa, donata al Comune di Milano anni dopo.

Per gli appassionati di letteratura e cultura, si consiglia anche di visitare il Cimitero Monumentale di Milano, dove riposano le spoglie di Alessandro Manzoni e ammirare la statua in suo onore situata in Piazza San Fedele. Sarà un'esperienza arricchente per scoprire la vita e le opere del grande scrittore, e per immergersi nell'atmosfera culturale di Milano.
chiesadisanfedele.jpg

Chi era Alessandro Manzoni

Alessandro Manzoni è stato uno scrittore, poeta e drammaturgo italiano, nato a Milano nel 1785. È considerato uno dei maggiori esponenti del Romanticismo italiano e uno dei più grandi scrittori italiani di tutti i tempi.

La sua opera più famosa e considerata un capolavoro della letteratura italiana è il romanzo "I Promessi Sposi" pubblicato nel 1827. Il romanzo racconta la storia d'amore tra Renzo e Lucia, e mette in luce le condizioni sociali e politiche del Seicento in Lombardia. Il romanzo è stato tradotto in molte lingue e ancora oggi è molto popolare in Italia.

Manzoni ha scritto anche opere teatrali, poesie e scritti storici. Tra le sue opere teatrali si ricordano "Il Conte di Carmagnola" e "Adelchi". Nel 1859 ha scritto una serie di poesie "Odi" ispirate alla poesia classica. Inoltre, ha scritto scritti storici, come "Storia della Colonna Infame" e "Storia della Lombardia".

Manzoni è stato anche un attivo sostenitore dell'unificazione italiana e ha scritto numerosi scritti per la causa. È stato un amico e sostenitore di personaggi importanti dell'epoca come Camillo di Cavour e Vittorio Emanuele II.

Manzoni è morto a Milano nel 1873 e le sue spoglie riposano al Cimitero Monumentale di Milano. La sua opera e la sua influenza sulla letteratura italiana sono state riconosciute e continuano ad essere studiate e apprezzate in tutto il mondo.

Orari di apertura

Lunedì: chiuso
da Martedì a Venerdì: dalle 10.00 alle 18.00
Sabato: dalle 14.00 alle 18.00
Domenica: chiuso
Ultimo ingresso ore 17.15

Biglietti e Riduzioni

Biglietto Intero: 5 €
Biglietto Ridotto: 3 € (studenti fino a 25 anni)
Gratis: bambini fino a 11 anni; guide turistiche abilitate con tesserino; disabili con accompagnatore.

Come Arrivare alla Casa del Manzoni a Milano

La casa del Manzoni si trova in via Gerolamo Morone 1 e si può arrivare con i mezzi pubblici tramite la fermata della metro Montenapoleone sulla linea gialla M3, oppure le fermate San Babila e Duomo. 

Sito ufficiale: casadelmanzoni.it

Informazioni: +39 02 86460403

Vedi tutti i Monumenti Milano

Vedi i Musei a Milano

Potrebbe interessarti anche:

Manzoni e il dolore

Passeggiando con Renzo e Lucia sulle rive del lago di Como

Pin It

Copyright © 2006 - 2023 MilanoFree.it, testata registrata Trib. Milano n. 367 del 19/11/2014  IT11086080964